Ciliegio di Singapore: un albero multifunzionale anche per il giardinaggio moderno

10 lug 2024
66

Quando è stata piantata in giardino, ci è stato detto che si chiamava ciliegio di Singapore (Muntingia calabura) ed era utile per crescere velocemente. Avrebbe dato volume verde e ombra mentre le piante a crescita più lenta crescevano. Sembrava un albero di ripiego, non degno di essere preso sul serio.

Nel giro di due anni era a grandezza naturale, con foglie abbondanti e, presto, piccoli fiori a petali bianchi. La sorpresa erano i piccoli frutti rossi che seguivano, simili a piccole ciliegie. L'albero produce quasi continuamente, ma solo alcuni maturano ogni giorno. Li troviamo scossi dal vento sul terreno sottostante.

Quando mi è stato detto che erano commestibili, non mi aspettavo molto. Molte piante hanno frutti commestibili, nel senso che non ci avvelenano, ma questo non le rende degne di essere mangiate. I frutti tendono ad avere note amarognole o retrogusti tannici che lasciano la bocca aperta.

Alcuni, come la cera o la mela rosa (Syzygium samarangense), hanno una consistenza piacevolmente croccante, ma poco gustosa. E poi ci sono i frutti aspri amati dai ragazzi delle scuole indiane, come le bacche di stelle (Phyllanthus acidus) o il bilimbi (Averrho bilimbi) che sono rinfrescanti in una calda giornata estiva, mangiati con sale e innaffiati con molta acqua, o trasformati in sottaceti, ma questo è tutto.

Le piante con frutti che valgono davvero la pena di essere mangiati sono state allevate dagli orticoltori in varianti coltivate a questo scopo, come gli alberi di mango e di chikoo che ora sono carichi di frutti abbondanti, grandi, dolci e succosi. Alcuni sono noti per la loro bontà, come i deliziosi frutti gialli del khirni (Manilkara hexandra), ma l'albero è così difficile o lento da coltivare che è difficile trovare molti frutti in vendita.

Può davvero esistere un albero veloce, facile da coltivare e con frutti davvero deliziosi, che è ancora per lo più trascurato?

Il ciliegio di Singapore è quell'albero. I frutti, una volta lavati e assaggiati, erano piccoli, ma davvero deliziosi, con un sapore di zucchero cotto caramelloso, che potrebbe essere il motivo per cui un nome di questo albero è "albero delle caramelle di cotone". Gli srilankesi lo chiamano albero della marmellata, che suggerisce anche lo zucchero cotto. 

Immagine 1.

Carl Muller ha intitolato il primo libro della sua trilogia sui Burghers, la comunità eurasiatica dello Sri Lanka, L'albero dei frutti della marmellata, come metafora di questa comunità resiliente e vivace: "L'albero che porta sempre frutti. E anche mai morente. Come le donne Stour Burgher dell'epoca: feconde, resistenti, sempre in fiore, terrose. Come gli uomini. Lavoratori, bevitori accaniti, lussuriosi come la vita stessa".

L'albero è originario dell'America centrale e dei Caraibi ed è diffuso dagli uccelli, che amano i suoi frutti dolci. È più comunemente chiamato ciliegio della Giamaica, ma il nome Singapore potrebbe essere stato acquisito in Asia perché si dice che il governo dell'isola li abbia piantati un tempo come copertura verde a crescita rapida (ora scomparsa)

Il ciliegio di Manila è un altro nome, sempre perché nelle Filippine è stato promosso come uno dei pochi alberi che sopravvivono in mezzo alla pressione urbana e all'inquinamento.

Nigel Smith, in Amazon Fruits: An Ethnobotanical Journey, afferma che i frutti "sono principalmente una delizia per bambini nell'Amazzonia peruviana". Il database orticolo della Purdue University rileva che in Brasile i frutti sono considerati troppo piccoli per avere valore, ma vengono piantati lungo i fiumi in modo che "l'abbondanza di fiori e frutti che cadono in acqua serva da esca, attirando i pesci a beneficio dei pescatori".

Forse l'albero avrebbe potuto essere sviluppato per i suoi frutti, ma c'è un valore in quello che è ora, un modo rapido per aggiungere una copertura verde, anche in terreni poveri, e portare ombra e nutrimento per uccelli e bambini da raccogliere. Questo è importante perché stiamo abbattendo gli alberi che svolgevano questa funzione nelle città.

Nelle ultime settimane, molti vecchi alberi di mango sono stati abbattuti per l'ampliamento delle strade a Goa. La perdita è immensa, ma si potrebbe fare un po' di ammenda piantando ciliegie di Singapore che crescono e fruttificano velocemente.

Fonte: Economics Times
Immagine: Lalit Enterprise


Cherry Times - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

ANA Chile® mostra promettenti varietà precoci di ciliegie nella zona settentrionale

Eventi Varietà

21 nov 2023

La prima parte dell'evento si è svolta presso l'Hotel Limarí, dove hanno presentato il consulente Walter Masman e Lorena Pinto, product manager pomacee e ciliegi di ANA Chile. Il secondo giorno, il Field Day si è svolto in un blocco test situato a Recoleta, Ovalle.

Come massimizzare l’efficienza della raccolta meccanica grazie all'utilizzo della giusta forma di allevamento

Impianti

28 ago 2023

L'esperimento del Dipartimento di Pomologia dell'Istituto Nazionale di Ricerca Ortofrutticola (Polonia) ha tentato di sviluppare una nuova forma di allevamento e valutare l’adattabilità di alberi con una chioma a "Y" per la raccolta meccanica di amarene e ciliegie dolci.

In evidenza

Uno studio mostra come gli afidi vengono influenzati dai cambiamenti climatici

Difesa

17 lug 2024

Uno studio turco prevede che i cambiamenti nei valori delle temperature influenzeranno l'espansione delle aree di distribuzione delle specie invasive, la sopravvivenza durante la stagione invernale, l'aumento del numero di generazioni e la trasmissione di malattie delle piante.

La produzione di ciliegie in British Columbia: un esempio di successo canadese

Produzione

17 lug 2024

Dagli anni Novanta, la crescita dell'industria canadese si è concentrata soprattutto sulla collaborazione con i Paesi stranieri per la stipula di accordi per l'acquisto dei nostri frutti. Le ciliegie canadesi vengono esportate in oltre 20 Paesi, tra cui Giappone e Corea del Sud.

Tag Popolari