La ciliegia da 100.000 Yen: Yamagata Benio stupisce all'asta di Tokyo

26 giu 2024
136

Una singola ciliegia della varietà Yamagata Benio, coltivata nella prefettura di Yamagata in Giappone, è stata venduta all'asta per 100.000 yen, pari a circa 600 euro. La notizia è stata diffusa dalle autorità locali, che hanno precisato come il frutto messo all'asta nel mercato di Ota a Tokyo appartenga a una nuova tipologia di ciliegie, note per le loro dimensioni imponenti e l'elevata qualità.

Questa ciliegia, di categoria 5L, presenta un diametro compreso tra i 34 e i 37 millimetri ed è stata presentata in una raffinata scatola di legno di Paulownia, materiale pregiato utilizzato per strumenti musicali e finiture di lusso.

Il coltivatore responsabile di questa ciliegia da 100.000 yen è Yoshimi Kanehira, un agricoltore di 76 anni della città di Tendo, già vincitore del concorso per il frutto più grande della prefettura l'anno scorso.

Le ciliegie della varietà Benio, pur avendo un contenuto di zucchero comparabile a quello di altre varietà pregiate, si distinguono per una minore acidità e una polpa più soda, che ne prolunga la conservazione.

Inoltre, i ciliegi vengono coltivati in modo particolare, facendo crescere gli alberi a forma di Y per ottimizzare l'esposizione alla luce solare. Il terreno è arricchito con fertilizzanti naturali, tra cui l'estratto di Moringa, noto per la sua ricchezza di nutrienti essenziali e la resistenza alla siccità, e funghi Tamogi, apprezzati per le loro proprietà antiossidanti e l'uso in cosmetica.

Fonte: ANSA
Immagine: MOMO Bud


Cherry Times - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

Innovazione nella lotta ai parassiti in Australia: scansione ottica per contrastare la mosca della frutta

Gestione

07 giu 2024

L'approccio di Maryam Yazdani, a capo del progetto, combina la tecnologia di imaging con l'intelligenza artificiale per il rilevamento rapido e automatico dei parassiti. La tecnologia può essere aggiunta ai selezionatori ottici esistenti utilizzati per la selezione dei prodotti.

Impiegare biostimolanti per ritardare il periodo di fioritura

Gestione

20 mar 2024

In Cile è stata studiata l'applicazione fogliare del biostimolante Retard Cherry® prima della caduta delle foglie sulle cv. Regina e Sweetheart. Quest'ultimo ha comportato uno slittamento di 6-8 giorni della fioritura, tuttavia, la data di raccolta è rimasta inalterata.

In evidenza

Uno studio mostra come gli afidi vengono influenzati dai cambiamenti climatici

Difesa

17 lug 2024

Uno studio turco prevede che i cambiamenti nei valori delle temperature influenzeranno l'espansione delle aree di distribuzione delle specie invasive, la sopravvivenza durante la stagione invernale, l'aumento del numero di generazioni e la trasmissione di malattie delle piante.

La produzione di ciliegie in British Columbia: un esempio di successo canadese

Produzione

17 lug 2024

Dagli anni Novanta, la crescita dell'industria canadese si è concentrata soprattutto sulla collaborazione con i Paesi stranieri per la stipula di accordi per l'acquisto dei nostri frutti. Le ciliegie canadesi vengono esportate in oltre 20 Paesi, tra cui Giappone e Corea del Sud.

Tag Popolari