Studi dalla California rivelano alcune problematiche sulla resistenza agli insetticidi della Drosophila suzukii

03 nov 2023
252

Secondo i ricercatori dell'Università della California, il fastidioso insetto per i coltivatori di ciliegie e di frutti di bosco sta apparentemente sviluppando una resistenza agli insetticidi etichettati.

Jhalindra Rijal, entomologo e consulente per la gestione integrata dei parassiti presso la UC Cooperative Extension di Modesto, afferma che i suoi studi indicano una crescente resistenza ai pesticidi nelle popolazioni di drosofila dalle ali maculate (SWD), Drosophila suzukii, nella San Joaquin Valley e nelle regioni costiere della California.

L'insetto è stato introdotto in California nel 2008 e da allora è diventato problematico per i coltivatori di ciliegie, canne da zucchero e fragole. Da allora, l'insetto si è diffuso in tutti gli Stati Uniti e in altri Paesi, tra cui Messico ed Europa, ha dichiarato Rijal.

Le femmine di SWD hanno un ovodepositore seghettato che consente loro di deporre le uova nei frutti con la buccia più dura, e non solo in quelli troppo maturi. Le larve si nutriranno del frutto, rendendolo invendibile. Secondo l'University of Minnesota Extension, la deposizione delle uova e l'attività di alimentazione della SWD possono rendere la frutta suscettibile ad altri insetti e malattie.

Rijal ha iniziato a studiare la SWD nelle ciliegie perché in precedenza i coltivatori della San Joaquin Valley non avevano bisogno di trattare i frutti contro gli insetti. L'introduzione della SWD nelle ciliegie ha cambiato rapidamente le cose.

I problemi di resistenza si sono sviluppati rapidamente, secondo Rijal, poiché le pratiche di gestione si basavano in larga misura su spinosina, piretroidi e malathion. Queste applicazioni di pesticidi hanno utilizzato ingredienti attivi limitati, in parte a causa di problemi di LMR nei mercati di esportazione.

L'impossibilità di ruotare gli ingredienti attivi ha apparentemente creato una resistenza tra le popolazioni dell'insetto, studiati nella zona di San Joaquin Valley e sulla costa vicino a Morgan Hill. Gli agricoltori di altre zone degli Stati Uniti hanno riscontrato problemi di resistenza simili, anche nei mirtilli della Georgia e nei frutti di bosco del Michigan.

Studi scientifici hanno dimostrato un calo significativo della suscettibilità degli adulti di SWD allo Spinosad e al malathion in Georgia e allo spinetoram e al malathion in Michigan. La crescente resistenza allo Spinosad sulla costa centrale era "diffusa" negli studi del 2017-2019, ha detto Rijal. Negli studi successivi, in cui i ricercatori si aspettavano un controllo del 100% della SWD, hanno riscontrato una mortalità compresa tra il 55% e il 75%.

Secondo l'University of Minnesota Extension, gli adulti di SWD sono lunghi 2-3 mm, di colore giallo-marrone, con bande scure sull'addome. Hanno occhi rossi prominenti e possono essere difficili da distinguere da altre specie di piccoli moscerini della frutta. Le larve sono bianche, con un corpo cilindrico che si assottiglia a un'estremità. Non hanno zampe né una testa vistosa e tendono a raggiungere circa 1/8 di pollice di lunghezza.

Fonte: Farm Progress

Foto: Italian Berry


Cherry Times - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

COT INTERNATIONAL: il nuovo selezionatore di varietà di ciliegie su cui si può contare

Breeding Varietà

20 nov 2023

Sono stati effettuati più di 250 incroci, utilizzando una collezione genetica di oltre 50 varietà di diversa origine. Le migliori vengono poi innestate su Maxma Delbard® 14 Brokforest per una seconda valutazione. Più di 80 selezioni innestate entreranno in produzione nel 2024/25.

Ingegnerizzare i portainnesti di ciliegio per aumentare la resistenza ai virus

Difesa Portinnesti

05 feb 2024

Per quel che riguarda i portainnesti, uno degli approcci più promettenti per aumentare la resistenza delle piante ai virus è il silenziamento genico post-trascrizionale, che impiega l'interferenza dell'RNA (RNAi) per impedire la patogenicità e la replicazione del virus.

In evidenza

Monitorare la temperature delle gemme per prevenire i danni delle gelate primaverili

Rassegna Stampa

29 feb 2024

Conoscere la temperatura critica in cui le gemme vengono uccise è fondamentale per intervenire tempestivamente contro il gelo. I modelli di resistenza al freddo utilizzano la temperatura dell'aria come fattore predittivo delle temperature critiche specifiche della cultivar.

Sfide e futuro della ciliegia: dalle varietà al clima, le riflessioni dal Cile sull'industria odierna

Gestione

29 feb 2024

Analizzare tutte le sfide dell'industria delle ciliegie risulta ambizioso. In questo articolo Jean Paul Millan affronta le tematiche cruciali del settore. Dalla sostenibilità al post-raccolta, emerge la necessità di evolversi in un settore in rapida trasformazione.

Tag Popolari