Altes Land (Germania): raccolta anticipata ma ciliegie di qualità grazie alle coperture

03 lug 2024
88

L'attesa è la gioia più grande, e chi non vede l'ora di gustare le ciliegie fresche della regione dell'Altes Land, quest'anno avrà il suo tornaconto con circa dieci giorni di anticipo rispetto al solito, secondo il Landvolk Pressedienst (LPD).

"Grazie alla fioritura precoce, quest'anno la raccolta è particolarmente anticipata", spiega Claus Schliecker, presidente della sezione frutticoltura del Landvolk Niedersachsen. È lieto che i frutticoltori della regione dell'Altes Land possano offrire agli amanti delle ciliegie una deliziosa alternativa alla frutta estiva proveniente dai climi meridionali, giusto in tempo per la Giornata della Frutta del 1° luglio.

"La nostra frutta croccante ha un ottimo punteggio in termini di sapore e qualità e fa parte di una dieta equilibrata in estate", afferma, promuovendo le ciliegie locali, le fragole e i lamponi della Bassa Sassonia. A differenza dei Paesi del Sud, però, luglio è uno dei mesi più piovosi dell'anno in Germania. Per questo motivo i frutticoltori prendono precauzioni con i tetti e proteggono le loro preziose ciliegie con teli di plastica.

"Il mio tetto più vecchio ha 18 anni", dice Schliecker. Dopo ogni raccolto, viene accuratamente arrotolato e protetto dai raggi UV in inverno, prima di essere srotolato nuovamente l'anno successivo, circa quattro o cinque settimane prima del raccolto. "Una coltivazione affidabile delle ciliegie è possibile solo sotto i tetti", spiega il frutticoltore. Altrimenti, quando piove, le ciliegie si impregnano d'acqua per uniformare la concentrazione del succo dolce all'interno e finiscono per crepare.

"Le ciliegie crepate sono invendibili e non hanno più lo stesso sapore", spiega Schliecker. Lui e i suoi colleghi investono quindi circa 120.000 euro per ettaro per coprire i ciliegi con pellicole per proteggerli dalla pioggia e reti per proteggerli dagli uccelli e dagli insetti. Anche se questo significa che si devono usare meno pesticidi, insieme all'aumento del salario minimo, che attualmente è di 12,41 euro all'ora, la spesa dei frutticoltori di Altländer ammonta a una cifra considerevole.

"In Germania abbiamo un basso livello di autosufficienza di frutta perché la sua coltivazione è molto costosa", si rammarica Schliecker. Nella regione dell'Altes Land, la superficie è quindi rimasta ferma a circa 500 ettari per anni. La varietà di ciliegio Regina, allevata nell'Altes Land, è ancora predominante.

"È perfettamente adattata al nostro clima e quindi tutte le nuove varietà si misurano con essa", dice Schliecker. I suoi frutti valgono l'attesa. "Come per gli asparagi, l'apprezzamento aumenta quando le ciliegie non sono disponibili tutto l'anno", è la sua esperienza.

Fonte: Fruchthandel
Immagine: SanLucar


Cherry Times - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

Avances recientes: dal Cile un seminario sulle ultime ricerche e innovazioni sul ciliegio

Eventi

06 nov 2023

L'industria ha identificato alcuni aspetti come sfide, e l'università si è assunta il compito di condurre le relative ricerche. In merito all'evento di Avances recientes tenutosi il 19 ottobre, interamente dedicato al ciliegio, ha parlato l'Università del Cile.

Pairwise: la startup americana punta sulla tecnologia CRISPR per creare ciliegie senza nocciolo

Rassegna Stampa

27 feb 2024

L'azienda sta studiando come produrre ciliegie senza nocciolo. Stiamo quindi lavorando per modificare l'architettura della pianta - dice Tom Adams, AD e cofondatore dell'azienda - in modo che possa essere coltivata in serra come un mirtillo, ampliando così l'area di produzione.

In evidenza

Uno studio mostra come gli afidi vengono influenzati dai cambiamenti climatici

Difesa

17 lug 2024

Uno studio turco prevede che i cambiamenti nei valori delle temperature influenzeranno l'espansione delle aree di distribuzione delle specie invasive, la sopravvivenza durante la stagione invernale, l'aumento del numero di generazioni e la trasmissione di malattie delle piante.

La produzione di ciliegie in British Columbia: un esempio di successo canadese

Produzione

17 lug 2024

Dagli anni Novanta, la crescita dell'industria canadese si è concentrata soprattutto sulla collaborazione con i Paesi stranieri per la stipula di accordi per l'acquisto dei nostri frutti. Le ciliegie canadesi vengono esportate in oltre 20 Paesi, tra cui Giappone e Corea del Sud.

Tag Popolari