Differenze nella potatura del ciliegio dolce in base alle cultivar

18 dic 2023
1283

La dimostrazione di potatura di un frutteto intensivo di ciliegie dolci è stata tenuta a settembre da Peter Hilsendegen, direttore del Centro di Ricerca Oppenheim per la Frutticoltura di Agárd, grazie all'organizzazione di Tész-Ész Nonprofit Kft. L'argomento principale dell'appuntamento è stato il cambiamento del legno fruttifero su alberi di fusetto slanciato di 4 anni. La conferenza di Peter Hilsendegen è stata tradotta con precisione da Enikő Báderné Barakonyi.

Péter Fülöp è il proprietario del frutteto di 10 ettari, contenente le varietà Sweet Early, Sweet Aryana, Sweet Gabriel, Kordia, Regina e Grace Star a una distanza di 4 x 2,5 m su portainnesti Gisela 6 e Maxma 14. Le varietà sono state scelte da Péter Kelemen. Gli alberi di importazione italiana sono stati piantati nell'inverno 2019/2020.

Il terreno non è gelido, ad esempio 3 gradi sotto zero si sono verificati solo due volte quest'anno. Tuttavia, la mancanza di precipitazioni è caratteristica in quanto la pioggia può arrivare solo da una direzione, poiché le altre direzioni sono bloccate dal fiume Danubio, dal lago Velence e dalla valle del Vál. Quest'anno la resa è stata di 5-7 kg/albero e i frutti raccolti sono stati venduti direttamente ai commercianti dal frutteto in piccole cassette di legno da 5 kg.

L'obiettivo è raggiungere una resa di 10 kg/albero e questo sarà possibile nel prossimo anno, secondo Péter Fülöp. I frutti non vengono selezionati e venduti uniformemente nella categoria 28+. Il proprietario non vuole produrre frutti di dimensioni molto superiori. L'acqua è integrata da un'irrigazione a goccia di fonte propria e viene applicata anche la concimazione.

Figura 1: La potatura dell'albero deve essere iniziata dalla cima.

Altezza finale

Il fattore più importante nella formazione dei fusetti è mantenere la dominanza del leader centrale. Le cultivar presenti nel frutteto possono essere classificate in 3 gruppi in base alla loro vigoria: 

  1. Regina e Sweet Lorenz
  2. Kordia e Sweet Aryana
  3. Grace Star

La copertura del frutteto (rete antigrandine o coperture antipioggia) non è ancora pronta, ma il sistema di sostegno indica l'altezza prevista. Dal momento che non è ancora possibile limitare l'altezza, lasciare che gli alberi crescano provvisoriamente oltre l'altezza del soffitto previsto è una buona soluzione.

Le chiome centrali possono essere tagliate in futuro, dopo la formazione di rami fruttiferi sotto la parte terminale delle chiome. Questi rami fruttiferi possono diminuire la risposta di crescita al taglio dell'asse nel quarto o quinto anno. Fino a questo momento gli alberi vengono formati senza rimuovere le gemme terminali dei leader centrali.

Figura 2: La chioma dell'albero dopo la potatura.

Figura 3: La potatura ottimale del fusetto ha una forma conica.

La lunghezza dei germogli 

I legni fruttiferi (elementi della chioma di 1-3 anni) vengono cambiati in modo permanente sull'asse e sui rami permanenti di base dei fusti slanciati. L'obiettivo è quello di mantenere il ramo fruttifero giovane più prezioso vicino all'asse e ai rami basali. In caso di potatura corretta, la forma a fuso lascia entrare la luce del sole all'interno della chioma e si può evitare la morte delle parti legnose interne nella regione inferiore della chioma.

Le parti più vigorose della chioma devono essere rimosse per mantenere l'equilibrio di crescita dell'albero ed evitare l'ombreggiamento dei rami inferiori. Kordia è particolarmente sensibile alla mancanza di luce.

Nel caso ottimale ci sono un numero simile di germogli di un anno e di rami di 2 anni sull'asse al centro della chioma. I giovani germogli devono essere opportunamente diradati e tagliati in modo da lasciare lunghi speroni. Il taglio forte a speroni corti non è applicabile nel caso del ciliegio acido a causa del pericolo di appassimento. La dimensione ottimale è di 20-30 cm, mentre gli speroni più corti si applicano solo nella parte superiore dell'albero.

I rami troppo vigorosi di 2 anni devono essere rimossi. Per questa categoria si intendono i rami il cui diametro basale supera la metà del leader centrale. La possibilità migliore è quella di tagliare questi rami a germogli sani di un anno non lontani dall'asse. 

Questo taglio deve essere ripetuto l'anno successivo e alla fine il ramo non necessario può essere completamente rimosso. Mentre tagliamo un ramo forte passo dopo passo, si spera che una nuova crescita possa apparire vicino al ramo e che in seguito lo integri. Se riusciamo a trovare buoni elementi più deboli, questo processo lento non è necessario e il ramo indesiderato può essere rimosso immediatamente.

Cultivar come Regina sono caratterizzate da germogli eretti. I germogli di queste varietà possono essere allevati senza essere tagliati. In seguito, il peso dei frutti farà divaricare i germogli. Regina è particolarmente sensibile alla potatura: i germogli possono perdere frutti dopo il taglio.

Figura 4: Peter Hilsendegen - La lunghezza ottimale dei germogli è di 50-60 cm.

L'importanza della temperatura

La data normale della potatura dimostrata è la fine di agosto o l'inizio di settembre. Quest'anno, tuttavia, il tempo è favorevole e la potatura si protrarrà fino all'inizio di ottobre. Il clima caldo e asciutto è importante dopo la potatura per garantire buone condizioni per la guarigione delle superfici tagliate. In caso di 2-3 giorni caldi con 12-15 °C non sono necessari altri trattamenti, come ad esempio l'irrorazione di disinfettanti.

La chiusura delle gemme terminali è un'altra condizione importante della potatura per prevenire l'inizio di una nuova crescita. La regolazione della crescita può essere effettuata anche prima, rimuovendo a mano i germogli troppo forti o indesiderati a luglio. I germogli più pregiati sono quelli di media lunghezza (50-60 cm), mentre quelli più lunghi devono essere potati.

Figura 5: In alcuni casi è meglio far crescere nuovamente la pianta.

Crescita debole o forte

La Kordia presenta germogli più deboli sulle piante più vecchie e i germogli sono sensibili alla mancanza di sole, per cui questa cultivar necessita di trattamenti di potatura diversi rispetto a Regina. Dobbiamo prestare attenzione a questa caratteristica durante la formazione dei giovani alberi di Kordia. I germogli eretti possono essere allevati senza tagli, mentre la parte superiore (un terzo) dei germogli laterali deve essere rimossa.

Anche i rami fruttiferi della chioma devono essere potati regolarmente. Le varietà di questo tipo richiedono più ore di lavoro durante la potatura. Anche i germogli che si sviluppano al centro della chioma devono essere tagliati. I rami eretti molto forti possono essere rimossi se si trovano vicino a loro dei germogli più deboli.

Grace Star ha un forte vigore. Essendo una varietà autofertile, ha bisogno di cure particolari per evitare una sovrapproduzione che si traduce in una crescita debole l'anno successivo. I lunghi germogli pieni di boccioli di fiori devono essere tagliati per ridurre il numero di frutti.

Anche i rami fruttiferi sulla cima centrale devono essere potati fino a raggiungere i germogli di un anno. Gli speroni lunghi moriranno dopo la raccolta, ma potranno comparire nuovi germogli. Gli elementi non portanti all'interno della chioma devono essere rimossi per migliorare la penetrazione della luce.

I fusti sottili devono essere formati con 3-6 rami basali (impalcature). Il maggior numero di rami basali è utile nelle varietà molto produttive come Grace Star. Questa varietà ha anche un'inclinazione all'ammorbidimento dei frutti, per cui il momento della raccolta appropriato è importante secondo Peter Hilsendegen.

Fonte: Hungarian weekly magazine Kertészet és Szőlészet

Csilla Horváth


Cherry Times - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

A Ovalle (Cile) il seminario sulle ciliegie precoci per valutare crescita e qualità future

Qualità

28 mag 2024

Ovalle è stata ancora una volta la capitale delle ciliegie precoci. Organizzato da Susttex, il seminario Cerezas Primores ha riunito per il terzo anno consecutivo produttori, aziende, accademici e persone interessate alla coltivazione delle ciliegie nella regione di Coquimbo.

Ciliegia della Valle del Jerte, al via la campagna di certificazione delle ciliegie D.O.P 2024

Tipicità

16 mag 2024

Secondo il presidente dell'Organismo di Regolamentazione, “non ci sono stati problemi meteorologici se non quelli consueti in questo periodo dell'anno in primavera. In piena fioritura, si stima un raccolto di 400 tonnellate di Navalinda e circa 2.000-3.000 tonnellate di picota"

In evidenza

Uno studio mostra come gli afidi vengono influenzati dai cambiamenti climatici

Difesa

17 lug 2024

Uno studio turco prevede che i cambiamenti nei valori delle temperature influenzeranno l'espansione delle aree di distribuzione delle specie invasive, la sopravvivenza durante la stagione invernale, l'aumento del numero di generazioni e la trasmissione di malattie delle piante.

La produzione di ciliegie in British Columbia: un esempio di successo canadese

Produzione

17 lug 2024

Dagli anni Novanta, la crescita dell'industria canadese si è concentrata soprattutto sulla collaborazione con i Paesi stranieri per la stipula di accordi per l'acquisto dei nostri frutti. Le ciliegie canadesi vengono esportate in oltre 20 Paesi, tra cui Giappone e Corea del Sud.

Tag Popolari