Gestione di precisione su amarena: l'impatto della variabilità del suolo sulla densità della chioma e la produzione

27 giu 2024
132

In un recente studio che si concentra sulla relazione tra la variabilità del suolo, la densità della chioma e la produzione su amarena (ciliegio acido) nello Utah, i ricercatori hanno esplorato come le variazioni nelle proprietà del suolo influenzino la crescita degli alberi e la produttività.

Un team della Utah State University ha condotto lo studio esaminando quattro frutteti di amarena vicino a Santaquin, Utah. Questi frutteti sono stati scelti per le diverse caratteristiche del suolo e struttura della chioma, le quali sono state mappate ed analizzate per comprendere come la tessitura influenzi le prestazioni del frutteto.

I ricercatori hanno misurato la conducibilità elettrica apparente (ECa) del suolo, come parametro indicatore della tessitura del suolo, salinità e contenuto di sostanza organica. I dati raccolti attraverso questo metodo hanno permesso la creazione di mappe dettagliate, fondamentali per identificare la variabilità spaziale all'interno di ciascun frutteto.

Queste mappe hanno rivelato correlazioni significative tra ECa e le componenti della tessitura del suolo: sabbia, limo e argilla. In particolare, le aree con ECa più elevata corrispondevano spesso ad un contenuto di argilla più alto.

La densità della chioma è stata un altro aspetto critico monitorato durante le stagioni 2022 e 2023. Utilizzando il ceptometro e le immagini da drone, i ricercatori hanno valutato l'intercettazione luminosa della chioma, la quale è correlata con l'indice di area fogliare (LAI) e la densità complessiva della chioma.

Queste misurazioni hanno dimostrato che le variazioni nella densità della chioma potrebbero essere direttamente collegate alla variabilità della tessitura del suolo rilevata attraverso la mappatura della conducibilità elettrica apparente (ECa).

I risultati dello studio hanno mostrato che la tessitura del suolo svolge un ruolo cruciale nel determinare le caratteristiche della chioma. Le aree con suoli più ricchi di argilla mostravano chiome più dense, suggerendo che queste zone potrebbero potenzialmente supportare una produzione maggiore.

Tuttavia, la relazione tra la densità della chioma e la produzione effettiva richiede ulteriori indagini: i dati di produzione della stagione 2023 sono ancora in fase di analisi prima di poter stabilire connessioni definitive.

Una delle implicazioni più significative di questa ricerca è il potenziale per la gestione di precisione dei frutteti. Comprendendo la variabilità spaziale del suolo e il suo impatto sulla chioma e sulla produzione, i coltivatori potrebbero implementare pratiche di gestione sito-specifiche.

Queste possono includere applicazioni a tasso variabile di acqua, fertilizzanti e altri input adattati alle condizioni uniche del suolo delle diverse zone del frutteto. Tali strategie potrebbero migliorare l'uniformità all'interno del frutteto, ottimizzare l'uso delle risorse e infine aumentare la produttività e la redditività.

In conclusione, questo studio dimostra l'utilità pratica della mappatura della ECa nella gestione dei frutteti di amarena, e non solo. La capacità di creare mappe ad alta risoluzione di tessitura del suolo fornisce uno strumento prezioso per prendere decisioni di gestione maggiormente “consapevoli”, che possono portare a migliorare le prestazioni del frutteto utilizzando gli input giusti.

Questo studio condotto nello Utah offre prospettive promettenti per l'implementazione di tecniche di agricoltura di precisione che possono aiutare a ottimizzare la gestione dei frutteti.

Fonte: Wedegaertner, K., Black, B., Safre, A., Lilligren, C., Cardon, G. and Torres-Rua, A. (2024). Assessing the relationship between soil variability, canopy density, and yield in Utah tart cherry orchards. Acta Hortic. 1395, 157-162, https://doi.org/10.17660/ActaHortic.2024.1395.21
Immagine: SL Fruit Service

Andrea Giovannini
Università di Bologna (IT)


Cherry Times - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

La selezione di un portainnesto e di un sistema di allevamento adeguati per una produzione sostenibile di drupacee

Portinnesti

13 giu 2024

Frutteti intensivi con chiome bidimensionali e una buona accessibilità da parte di manodopera e macchine sono essenziali per ridurre i costi di produzione. L'incremento del tasso di raccolta è aumentato del 72% quando l'UFO è stato confrontato con il tradizionale centro aperto.

A.N.A. Chile® presenta la serie Sweet come alternativa alle varietà precoci in Cile

Varietà

10 lug 2024

Lorena Pinto ha sottolineato che in Cile si stanno conducendo diverse prove con Sweet Saretta e Sweet Stephany, "e il calibro che abbiamo visto è superiore a 30 e persino a 32. Inoltre, sono autofertili, quindi abbiamo risolto il problema dell'impollinazione".

In evidenza

Uno studio mostra come gli afidi vengono influenzati dai cambiamenti climatici

Difesa

17 lug 2024

Uno studio turco prevede che i cambiamenti nei valori delle temperature influenzeranno l'espansione delle aree di distribuzione delle specie invasive, la sopravvivenza durante la stagione invernale, l'aumento del numero di generazioni e la trasmissione di malattie delle piante.

La produzione di ciliegie in British Columbia: un esempio di successo canadese

Produzione

17 lug 2024

Dagli anni Novanta, la crescita dell'industria canadese si è concentrata soprattutto sulla collaborazione con i Paesi stranieri per la stipula di accordi per l'acquisto dei nostri frutti. Le ciliegie canadesi vengono esportate in oltre 20 Paesi, tra cui Giappone e Corea del Sud.

Tag Popolari