È la Germania il terzo importatore mondiale di ciliegie

09 mag 2023
664

La Germania è il terzo importatore di ciliegie al mondo dopo Cina/Hong Kong e Russia. Dal 2010 al 2021, tra il 52 e il 77% delle ciliegie consumate in Germania sono state importate, con la maggior parte delle importazioni provenienti da altri Stati membri dell'UE. I maggiori fornitori di ciliegie extra-UE sono la Turchia per le ciliegie dolci e la Serbia per le ciliegie brusche. 

La produzione tedesca di ciliegie per il MY 2022/23 è stimata in 54.700 MT. Si tratta di un aumento del 43% rispetto all'anno precedente e del 19% rispetto alla media decennale (2012-2021). L'aumento è in gran parte un rimbalzo rispetto alla produzione insolitamente bassa del 2021. 

Superficie

Si prevede che la superficie raccolta per le ciliegie dolci e brusche ammonterà rispettivamente a circa 6.000 e 1.800 ettari. La Germania è più competitiva per le ciliegie dolci che per quelle brusche. La maggior parte della produzione di ciliegie dolci è destinata al consumo fresco e i consumatori sono disposti a pagare un premio per le ciliegie prodotte localmente. 

Quando gli agricoltori piantano nuovi frutteti di ciliegie dolci, la tendenza è verso la produzione protetta. Quando gli agricoltori piantano nuovi frutteti di ciliegie dolci, la tendenza è verso la produzione schermata, che richiede un investimento più elevato, ma offre una protezione contro la pioggia e consente all'agricoltore di utilizzare i predatori come strumento di gestione dei parassiti. 

Secondo un recente articolo, i costi di investimento ammontano a circa 100.000 euro per ettaro (circa 240.400 dollari per acro). Le varietà più diffuse sono Bellise, Burlat, Kordia e Regina per le ciliegie dolci e Schattenmorelle e Morellenfeuer per le ciliegie brusche.

Source: FAS Berlin; Data from German Federal Office of Statistics (destatis)3 , (f) = FAS Berlin forecast

Produzione

La produzione tedesca di ciliegie per il MY4 2022/23 è stimata in 54.700 MT. Si tratta di un aumento del 43% rispetto all'anno precedente e del 19% rispetto alla media decennale (2012-2021). L'aumento è in gran parte una ripresa rispetto alla produzione insolitamente bassa del 2021, quando la produzione di ciliegie tedesche fu colpita da gelate primaverili tardive, siccità e forti piogge durante il raccolto. 

La produzione di ciliegie dolci è stimata in 40.600 MT e quella di ciliegie brusche in 14.100 MT. Nel 2021, la produzione è stata di 38.370 MT, di cui 27.340 MT di ciliegie dolci e 11.030 MT di ciliegie brusche. IV. Commercio La Germania è il terzo importatore di ciliegie al mondo dopo Cina/Hong Kong e Russia. 

Dal 2010 al 2021, tra il 52 e il 77% delle ciliegie consumate in Germania sono state importate, con importazioni che variano tra 47.000 e 75.000 MT di ciliegie all'anno. La maggior parte proviene da altri Stati membri dell'UE, soprattutto Austria e Grecia per le ciliegie dolci e Ungheria e Polonia per le ciliegie brusche. 

I maggiori fornitori extra-UE sono la Turchia per le ciliegie dolci e la Serbia per le ciliegie brusche. Le opportunità per le ciliegie dolci statunitensi sono migliori in entrambi i periodi del ciclo produttivo interno tedesco, ossia fine maggio/inizio giugno e agosto/settembre. Tra i due periodi, il secondo è più promettente, poiché la concorrenza delle ciliegie turche, più economiche, è minore. 

Negli ultimi anni, le esportazioni di ciliegie statunitensi in Germania sono avvenute principalmente attraverso altri Stati membri dell'UE, soprattutto i Paesi Bassi. Le importazioni dirette dagli Stati Uniti sono rare. L'ultima volta si è verificata nel MY 2018/19. 

Fonte: FAS Berlin; Data from German Federal Office of Statistics (destatis)3 , (f) = FAS Berlin forecast

Commercio

La Germania è il terzo importatore di ciliegie al mondo dopo Cina/Hong Kong e Russia. Dal 2010 al 2021, tra il 52 e il 77% delle ciliegie consumate in Germania sono state importate, con importazioni che variano tra 47.000 e 75.000 MT di ciliegie all'anno. La maggior parte proviene da altri Stati membri dell'UE, soprattutto Austria e Grecia per le ciliegie dolci e Ungheria e Polonia per le ciliegie brusche. 

I maggiori fornitori extra-UE sono la Turchia per le ciliegie dolci e la Serbia per le ciliegie brusche. Le opportunità per le ciliegie dolci statunitensi sono migliori a entrambe le estremità del ciclo produttivo interno tedesco, ossia fine maggio/inizio giugno e agosto/settembre. Tra i due periodi, il secondo è più promettente, poiché la concorrenza delle ciliegie turche, più economiche, è minore. 

Negli ultimi anni, le esportazioni di ciliegie statunitensi in Germania sono avvenute principalmente attraverso altri Stati membri dell'UE, soprattutto i Paesi Bassi. Le importazioni dirette dagli Stati Uniti sono rare. L'ultima volta si è verificata nel MY 2018/19. 

Germania: importazione di ciliegie dolci e brusche per origine e anno (MT)


2017/182018/192019/202020/212021/22
World69.74172.99966.36175.36569.031
Intra EU-2758.65560.63753.46065.47463.276
Extra EU-2711.08612.36212.9029.8905.756
Austria15.41814.24414.43414.40214.306
Greece3.8153.9155.48410.1309.276
Hungary13.03513.29410.2919.7368.599
Netherlands5.7404.9856.9097.3187.529
Poland4307.7542.68513.2127.251
Spain6.1104.6145.0273.5856.310
Italy10.0575.0521.8832.5374.671
Turkey7.8588.52910.8468.0274.162
Czech Rep.2.2714.4212.8782.7303.503
Serbia2.7943.3761.8041.5401.069
France423632700703715
U.S.A.030000
Other1.7902.1533.4201.4451.640

Marketing year April/March - Source: Trade Data Monitor, LLC. (TDM), MY2021/22 = April 2021- March 2022

Germania: importazione di ciliegie dolci per origine e anno (MT)


2017/182018/192019/202020/212021/22
World51.72144.78049.16749.54248.899
Intra EU-2743.70635.98738.12041.39044.631
Extra EU-278.0158.79311.0478.1514.268
Austria14.88913.55013.40714.34114.178
Greece3.7023.8405.45310.1129.251
Netherlands5.2774.6436.6427.0367.233
Spain6.0884.5185.0153.4486.158
Italy9.4864.6081.8702.5194.655
Turkey7.8588.52910.8468.0274.162
Hungary3.3083.0653.5202.8611.625
Poland256149544669
France315511633521383
U.S.A.010000
Other7738921.686633585

Marketing year April/March - Source: Trade Data Monitor, LLC. (TDM), MY2021/22 = April 2021- March 2022

La Germania esporta meno del 10% della sua fornitura totale di ciliegie, tra le 4.000 e le 7.800 tonnellate negli ultimi anni. Le destinazioni principali sono altri Stati membri dell'UE, come Paesi Bassi, Austria, Danimarca e Svezia. 

La più grande e quasi esclusiva destinazione extra-UE per le ciliegie tedesche è la Svizzera. Per il MY 2022/23, si prevede un aumento delle esportazioni a causa della maggiore produzione tedesca. 

Source: FAS Berlin; Data from Trade Data Monitor, LLC. (TDM) 

Consumo 

In Germania, le ciliegie fresche sono considerate un prodotto stagionale e sono presenti nei supermercati principalmente durante la stagione di commercializzazione tedesca (giugno/luglio). Secondo la società tedesca di informazioni di mercato Agrarmarkt Informations-Gesellschaft mbH (AMI) nel 2020, il 92% degli acquisti di ciliegie dolci da parte delle famiglie si è verificato nei mesi di giugno e luglio e il 6% in agosto. 

Al contrario, gli acquisti di pesche, poco coltivate in Germania, sono distribuiti in modo più uniforme tra maggio e ottobre. Questa disponibilità stagionale spiega il minor consumo pro capite7 di ciliegie (2,7 kg) rispetto alle pesche (3,4 kg). Tuttavia, il consumo pro capite di ciliegie è più del doppio di quello delle prugne (1,1 kg). 

Negli ultimi anni, le ciliegie dolci sono diventate un prodotto di tendenza che ha beneficiato di una maggiore consapevolezza della salute e della crescente popolarità degli spuntini. Le prugne, invece, sono utilizzate soprattutto per la cottura al forno e in cucina. 

Per quanto riguarda le ciliegie dolci, le preferenze dei consumatori tendono chiaramente verso le dimensioni più grandi (>26 mm/1,024 pollici). Le ciliegie più piccole vengono vendute con un forte sconto. Ad esempio, nella settimana del 27 giugno 2022, il prezzo medio all'ingrosso delle ciliegie dolci nazionali è stato di 5,18 euro (5,208 dollari) al kg per le ciliegie più grandi, ma solo di 3,12 euro (3,13 dollari) al kg per le ciliegie più piccole di 26 mm.

L'uso delle ciliegie brusche per la lavorazione è relativamente stabile e ammonta all'incirca al 70-90% della produzione nazionale tedesca. La maggior parte delle ciliegie brusche viene utilizzata per l'inscatolamento (oltre il 70%), mentre il resto viene utilizzato per la produzione di succhi. 

La percentuale di ciliegie dolci utilizzate per la lavorazione oscilla tra il 30 e il 50% a seconda delle condizioni meteorologiche durante il raccolto, poiché i danni causati dalla pioggia aumentano la percentuale destinata alla trasformazione o alla distillazione in alcolici. 

La trasformazione delle ciliegie in frutta essiccata non è comune in Germania. La piccola ma crescente domanda di ciliegie essiccate è soddisfatta dalle importazioni. A causa della mancanza di un codice HS specifico per il prodotto, non sono disponibili dati sul commercio delle ciliegie secche.

Fonte: Overview on the German Cherry Sector 2022 (USDA, September 2022) 


Cherry Times - Tutti i diritti riservati


Potrebbe interessarti anche

Salvi Vivai investe su un nuovo ceraseto sperimentale

Breeding Vivai

15 gen 2024

Il 2024 parte sotto i migliori auspici per Salvi Vivai. Nel 2023 è stato impiantato il nuovo ceraseto sperimentale ed è partito ufficialmente il nuovo laboratorio di micropropagazione. Il nuovo team sta lavorando a pieno regime per la produzione di piante già in ordine.

Inizio anticipato per la Catalogna: bene i prezzi, ma le previsioni rivelano meno raccolto per il 2024

Produzione

16 mag 2024

"Abbiamo iniziato qualche giorno prima rispetto all'anno scorso, quando la raccolta è iniziata il 4 maggio - dice David Manero, socio produttore di Cerima Cherries - La campagna è iniziata bene in termini di prezzi, ma quest'anno ci saranno meno chili di ciliegie precoci".

In evidenza

Una ricerca cilena valuta gli effetti dei biostimolanti sulle varietà Santina

Varietà

27 mag 2024

La ricerca ha valutato l'effetto del prodotto Botan Foliar sulla produzione e qualità della frutta in ciliegi varietà Santina innestati su portainnesto Colt. Le applicazioni dei prodotti e le valutazioni sono state effettuate durante la primavera della stagione 2023-24.

Coltivatori e consumatori di ciliegie a Washington continuano a puntare sulla varietà Rainier

Varietà

27 mag 2024

Il prezzo delle Rainier ha mantenuto un valore superiore a 5 dollari per libbra. “È stata l'unica ciliegia su cui abbiamo guadagnato l'anno scorso. È su questa che contiamo ogni anno - ha dichiarato John Griggs Jr. che coltiva circa 200 acri di ciliegie, di cui la metà Rainier.

Tag Popolari