INDUSER promuove la nuova pesatrice in grado di adattarsi a diversi formati di confezionamento

23 mag 2024
142

INDUSER, rinomata per la sua esperienza nel confezionamento di prodotti ortofrutticoli, presenta una nuova linea di confezionamento progettata appositamente per le ciliegie, che si distingue per il trattamento accurato e la versatilità.

La linea, composta da una vasca di trattamento, una pesatrice lineare associativa con 14 teste di pesatura e un innovativo sistema di bandiere, garantisce che le ciliegie arrivino al consumatore in condizioni ottimali, preservandone la freschezza e il sapore naturale.

Una delle caratteristiche principali di questa linea è la sua capacità di adattarsi a diversi formati di confezionamento, dalle tradizionali vaschette flowpack europee a conchiglia ai nuovi design plastic free per i quali offre un'automazione completa, garantendo flessibilità ai produttori e adattandosi alle richieste del mercato.

Pedro Martínez, direttore commerciale, commenta: “L'obiettivo di questa nuova versione della nostra pesatrice lineare è quello di offrire al mercato una confezionatrice con una maggiore capacità e un trattamento più delicato della frutta, al fine di consolidare la nostra posizione sul mercato europeo con una gamma di prodotti più ampia, in grado di coprire i clienti con rese elevate e maggiori esigenze, nonché di raggiungere i mercati esteri la cui merce deve percorrere lunghe distanze”.

Alcuni dei vantaggi di questa macchina sono l'elevata precisione di pesatura, il ridotto impatto delle cadute, la manipolazione delicata dall'inizio alla fine e la facilità di manutenzione e pulizia. Inizialmente riconosciuta per la sua esperienza nel confezionamento di pomodori ciliegini, INDUSER ha ampliato la sua attenzione ad altri prodotti come mirtilli e ciliegie.

Questo impegno alla diversificazione mira a rafforzare la sua presenza nei mercati internazionali, compreso il Cile, consolidando la sua posizione di leader nelle soluzioni di imballaggio per frutti delicati.

Fonte: Mercados
Immagine: INDUSER


Cherry Times - Tutti i diritti riservati

Potrebbe interessarti anche

Addio ad un grande esperto di ciliegie

27 giu 2023

Per molti anni Nicola Dallabetta ha lavorato presso l’Istituto Agrario di san Michele all’Adige ed oggi Fondazione Mach, e ultimamente aveva intrapreso una nuova avventura attraverso la collaborazione con Agromillora.

Le ciliegie a basso fabbisogno di freddo forniscono un sollievo ai coltivatori di tutto il mondo tra le sfide del clima

Mercati Varietà

14 dic 2023

BLOOM FRESH™ (BLOOM) ha creato un robusto programma di ciliegie a basso fabbisogno di freddo denominato Cheery Cherries™, offrendo varietà resistenti e meno vulnerabili ai danni causati da temperature calde e siccitose o da piogge eccessive.

In evidenza

Uno studio mostra come gli afidi vengono influenzati dai cambiamenti climatici

Difesa

17 lug 2024

Uno studio turco prevede che i cambiamenti nei valori delle temperature influenzeranno l'espansione delle aree di distribuzione delle specie invasive, la sopravvivenza durante la stagione invernale, l'aumento del numero di generazioni e la trasmissione di malattie delle piante.

La produzione di ciliegie in British Columbia: un esempio di successo canadese

Produzione

17 lug 2024

Dagli anni Novanta, la crescita dell'industria canadese si è concentrata soprattutto sulla collaborazione con i Paesi stranieri per la stipula di accordi per l'acquisto dei nostri frutti. Le ciliegie canadesi vengono esportate in oltre 20 Paesi, tra cui Giappone e Corea del Sud.

Tag Popolari